Giochi Gumball
Video Gumball
X

Le presenti condizioni ("le Condizioni") regolano l'utilizzo del sito "boingtv.it" ("il Sito") e dei servizi messi a disposizione da Boing S.p.A. Via Paleocapa, 3 20121 Milano ("Boing") sia attraverso il Sito ("i Servizi On-Line") che attraverso manifestazioni, iniziative, eventi, etc. organizzati dalla stessa Boing ("i Servizi Off-Line"; i Servizi On-Line ed i Servizi Off-Line, collettivamente, "i Servizi").

Ti preghiamo di leggere attentamente le Condizioni prima di utilizzare il Sito e/o usufruire dei Servizi. L'utilizzazione del Sito e/o dei Servizi implica l'accettazione delle Condizioni: qualora non fossi d'accordo con esse, ti preghiamo di abbandonare il Sito e di non prendere parte/aderire ai Servizi.

Boing si riserva il diritto, a sua discrezione, di modificare o aggiornare le Condizioni in qualsiasi momento. Ogni versione aggiornata delle Condizioni viene resa disponibile nella sezione dedicata del Sito: Boing invita pertanto gli utenti del Sito e/o dei Servizi ("gli Utenti") a consultare periodicamente il Sito per essere sempre informati dell'ultima versione delle Condizioni caricata, la cui efficacia nei confronti di ciascun Utente decorrerà a partire dalla sua prima utilizzazione del Sito o dei Servizi successivamente al caricamento sul Sito delle nuove condizioni.

Fatto salvo quanto di seguito descritto con riferimento a casi specifici, ci preme informarti da subito che la mancata osservanza delle Condizioni o di altri termini di utilizzazione riportati nelle varie sezioni del Sito o in occasione dei Servizi può comportare la sospensione o l'interruzione del tuo accesso al Sito e/o del tuo uso dei Servizi, anche senza alcun preavviso, in aggiunta agli eventuali ulteriori rimedi esperibili da parte di Boing.


DIRITTI DI PRIVATIVA DI BOING

La maggior parte dei contenuti presenti sul Sito, controllato e gestito da Boing, è tutelata da diritti esclusivi di privativa intellettuale e/o industriale (es. opere dell'ingegno tutelate da diritti d'autore e connessi, marchi d'impresa, banche di dati, etc.) di proprietà di Boing o di altre società del gruppo di Boing, o delle quali Boing abbia comunque la disponibilità ("il Materiale Proprietario"). Il Materiale Proprietario (spesso ma non sempre espressamente individuato come tale mediante l'apposizione di specifici simboli - come ©, ™, o ® - accanto al nome di Boing o del relativo titolare) viene messo a disposizione degli Utenti esclusivamente per uso personale e non commerciale. Il Materiale Proprietario non può essere copiato, riprodotto, ripubblicato, caricato, inviato, trasmesso o distribuito in alcun modo, ivi incluso attraverso e-mail o altri mezzi elettronici, senza il previo consenso scritto di Boing. La violazione dei diritti di privativa sul Materiale Proprietario non soltanto può comportare l'espulsione dai Servizi e/o dal Sito, ma addirittura spiacevoli conseguenze in ambito giudiziario.

MATERIALI INVIATI DAGLI UTENTI

E-mail, note, messaggi/billboard, disegni, idee, suggerimenti, concetti e ogni altro tipo di materiale, una volta inviati, trasmessi o pubblicati sul Sito o consegnato a Boing in occasione dei Servizi, diventano immediatamente ed automaticamente di proprietà esclusiva di Boing, senza alcun limite territoriale o temporale. In conformità alle relative linee guida sulla privacy, Boing potrà utilizzare tali materiali, in tutto o in parte, per qualsiasi fine e senza alcuna limitazione, in ogni forma e su ogni mezzo, ivi inclusi, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, utilizzare i materiali, riprodurli con qualunque mezzo (già esistente o di futura invenzione), modificare, adattare, tradurre, migliorare, combinare gli stessi con altre opere, trasmettere, pubblicare, vendere, noleggiare, distribuire, eseguire pubblicamente, presentare, a qualunque scopo i materiali stessi, ivi incluso per fini commerciali, e il diritto di autorizzare altri a porre in essere tali utilizzazioni. Nella fruizione del Sito e dei Servizi ti impegni a non utilizzare linguaggio osceno, indecente od offensivo, ed a non immettere alcun materiale diffamatorio, ingiurioso, molesto o fastidioso. Ti impegni, altresì, a non immettere materiale criptato, né "junk mail" o pubblicità non autorizzata, o altro materiale che invada la privacy di alcuno, incoraggi condotte criminose o che sia contrario a qualsiasi normativa applicabile. Accetti pertanto di utilizzare il Sito ed i Servizi esclusivamente per scopi leciti, essendo a conoscenza che il mancato adempimento a tale impegno può renderti soggetto a responsabilità civile e/o penale. Garantisci espressamente che i materiali immessi nel Sito o in uno dei suoi forum o bacheche, non violano alcun diritto d'autore, marchi, segreti aziendali, brevetti o altri diritti di privativa di proprietà di soggetti terzi, impegnandoti a manlevare e tenere indenne Boing ed il suo personale in relazione a qualsiasi rivendicazione o richiesta da parte di terzi, ed in relazione ai relativi costi, spese o responsabilità, incluse spese legali, da esse derivanti.

LINK, OFFERTE DI TERZI

All'interno del Sito e/o dei messaggi e/o comunicazioni che Boing invierà all'Utente nell'ambito dell'erogazione dei Servizi, potranno essere contenuti banner, messaggi pubblicitari e/o inserzioni di soggetti terzi, inserzionisti o partner commerciali di Boing. Allo stesso modo, in occasione di Servizi Off-Line, all'Utente possono essere presentate proposte commerciali (da parte) di soggetti terzi partner di Boing. Boing informa gli Utenti che aderendo alle proposte di tali soggetti terzi, l'Utente potrà acquistare beni o accedere a servizi e/o pagine multimediali di esclusiva pertinenza di tali terzi ed in relazione ai quali Boing non potrà svolgere alcun controllo, né sarà in qualsiasi altro modo coinvolta né responsabile. Agli Utenti viene concessa la facoltà di creare un collegamento ipertestuale al Sito presso il proprio spazio web, a condizione che vengano rispettati i termini e le condizioni qui descritte.

LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ

Il Sito ed i Servizi sono offerti senza alcuna garanzia relativamente alla loro qualità o al soddisfacimento di specifiche aspettative degli Utenti. Né Boing, né i suoi affiliati o entità correlate, né alcuna persona coinvolta nella creazione, produzione e distribuzione del Sito e dei Servizi garantiscono che essi siano sempre disponibili o privi di errori, né che i difetti saranno rettificati o, ad esempio, che Boing o il server che rende disponibile il Sito siano esenti da virus o altri componenti dannosi. Il materiale disponibile sul Sito è fornito solo a scopo promozionale o di intrattenimento. Boing non fornisce alcuna garanzia circa l'uso o i risultati derivanti dall'uso del Sito in termini di correttezza, accuratezza, affidabilità, ecc.

L'utente acconsente espressamente e prende atto che, tranne nel caso di dolo o colpa grave, né Boing né le sue entità affiliate o correlate, né alcuno dei rispettivi dipendenti o agenti, né alcuna persona o entità coinvolta nella creazione, produzione e distribuzione del Sito e dei Servizi saranno responsabili nei confronti di qualsiasi persona o entità a causa di danni derivanti dall'uso del Sito e/o dei Servizi. A titolo meramente esemplificativo, Boing e persone ed entità correlate non saranno responsabili per eventuali danni derivanti da mancate prestazioni, errori, omissioni, interruzioni, cancellazioni, difetti, ritardi operativi, virus, furto, distruzione, accesso non autorizzato a, o affidamento a, o uso di dati, informazioni, opinioni o altro materiale contenuto sul Sito. Si riconosce e si conviene espressamente che Boing non è responsabile per la condotta diffamatoria, offensiva o illecita degli Utenti e che provvederà soltanto alla loro esclusione dal Sito e/o dai Servizi in caso di violazione delle Condizioni e/o di qualsiasi legge applicabile.

ASPETTI GIURISDIZIONALI

Fatto salvo ove espressamente indicato, i materiali sul Sito sono presentati esclusivamente a scopo di intrattenimento e per programmi promozionali e altri prodotti disponibili nel territorio italiano (ivi inclusi Repubblica di San Marino, Città del Vaticano e Svizzera italiana). Boing non garantisce che il materiale sul Sito sia appropriato o disponibile per l'uso in altre località. Chi sceglie di accedere al Sito da altre località lo fa su propria iniziativa ed è responsabile del rispetto delle leggi locali, se e nella misura in cui le leggi locali siano applicabili. Le Condizioni sono regolate dalla legge italiana. Qualsiasi azione che l'Utente, terzi o Boing decidano di intraprendere in relazione al rispetto delle Condizioni saranno rimesse all'esclusiva giurisdizione delle corti italiane.

CHIUDI
X

INFORMATIVA PRIVACY AI SENSI DEL REGOLAMENTO EUROPEO 2016/679 E DELLA NORMATIVA PRIVACY VIGENTE

Ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dall’art. 13 del Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali (“GDPR”) e della normativa privacy nazionale (di seguito “Normativa Privacy vigente”), ti informiamo che i tuoi dati personali verranno trattati attraverso strumenti elettronici e manuali, anche attraverso l’utilizzo dei social network, in Italia e all’estero. La presente informativa, redatta sulla base del principio della trasparenza e di tutti gli elementi richiesti dal GDPR, è articolata in singole sezioni ognuna delle quali tratta uno specifico argomento in modo da renderti la lettura più rapida, agevole e di facile comprensione (nel seguito l’”Informativa”).

CHI E’ IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO?

Il Titolare del trattamento (di seguito “Titolare”) è Boing S.p.A. (di seguito “Boing”) con sede legale in Via Paleocapa 3, 20121 Milano.

BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

I fondamenti giuridici del trattamento dei tuoi dati personali sono il consenso da te rilasciato nonché l’adempimento di obblighi di legge.


FINALITÀ DEL TRATTAMENTO

Stileo 2019 donna it Calvin inverno outlet Borse Klein collezione zHw16q I tuoi dati personali verranno trattati per le seguenti finalità:

Gestione della ricezione della richiesta di informazioni mediante la compilazione dell’apposito form presente sul sito che comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali;
Gestione delle richieste di informazioni attraverso la piattaforma social (Facebook);
Obblighi di legge
Gestione di eventuali reclami e contestazioni;


Il conferimento dei dati è facoltativo e consente di ricevere le risposte alle informazioni.Il loro mancato, parziale o inesatto conferimento non comporta difficoltà nella fruizione del servizio stesso.

CATEGORIE DI SOGGETTI A CUI VERRANNO COMUNICATI I DATI

I Tuoi Dati personali saranno trattati esclusivamente da persone autorizzate al trattamento e da persone designate quali Responsabili del trattamento, con apposito atto di nomina, al fine di svolgere correttamente tutte le attività di Trattamento necessarie a perseguire le finalità di cui alla presente Informativa. I Tuoi Dati personali potranno essere comunicati a chiunque sia legittimo destinatario di comunicazioni previste da norme di legge o regolamenti (quali, ad esempio, uffici ed Autorità Pubbliche) e comunque a:
- chiunque sia destinatario di comunicazioni necessarie in esecuzione degli obblighi derivanti dal Servizio;
- società e/o collaboratori per la gestione di servizi amministrativi di cui ci si avvalga per adempiere ai propri obblighi legali o contrattuali;
- altri soggetti (imprese, società, persone fisiche) che collaborano alla realizzazione del Servizio.

INTERESSE LEGITTIMO


Il Titolare ha l’interesse legittimo a trasferire i dati personali alle Società costituenti la joint venture per fini amministrativi interni.

CONSERVAZIONE DEI DATI

I tuoi dati personali verranno conservati solo per tre mesi dal conferimento e non oltre il periodo necessario per il perseguimento delle finalità.

I tuoi dati verranno conservati per un periodo ulteriore in relazione alle finalità di contestazioni ed eventuali contenziosi.

MINORI

I contenuti presenti sul sito sono idonei per i minori e i dati personali non saranno utilizzati per finalità commerciali e di profilazione.

Dove saranno trattati i tuoi dati?

I tuoi Dati Personali saranno trattati dal Titolare all’interno del territorio dell’Unione Europea.

su fantastiche Fotografia JULIA immagini 10 FULLERTON Pinterest in qfX6dww

Qualora per questioni di natura tecnica e/o operativa si renda necessario avvalersi di soggetti ubicati al di fuori dell’Unione Europea, ti informiamo sin d’ora che tali soggetti saranno nominati Responsabili del Trattamento ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 28 del GDPR ed il trasferimento dei tuoi Dati Personali a tali soggetti, limitatamente allo svolgimento di specifiche attività di Trattamento, sarà regolato in conformità a quanto previsto dal GDPR.

Saranno adottate tutte le cautele necessarie al fine di garantire la totale protezione dei tuoi Dati personali basando tale trasferimento sulla valutazione di opportune garanzie tra le quali a titolo esemplificativo, decisioni di adeguatezza dei paesi terzi destinatari espresse dalla Commissione Europea; garanzie adeguate espresse dal soggetto terzo destinatario ai sensi dell’articolo 46 del GDPR.

In ogni caso potrai richiedere maggiori dettagli al Titolare del Trattamento qualora i tuoi Dati Personali siano stati trattati al di fuori dell’Unione Europea richiedendo evidenza delle specifiche garanzie adottate.

COME PUOI REVOCARE IL CONSENSO PRESTATO?
Hai il diritto di revocare il tuo consenso rilasciato al Titolare, totalmente, in ogni momento senza pregiudicare la liceità del Trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca.

QUALI SONO I TUOI DIRITTI ?
Ti ricordiamo che potrai esercitare i tuoi diritti previsti dal GDPR e in particolare ottenere:

la conferma che sia o meno in corso un Trattamento di Dati personali che ti riguardano e di richiedere l’accesso ai dati e alle seguenti informazioni (finalità del Trattamento, categorie di Dati personali, destinatari e/o categorie di destinatari a cui i dati sono stati e/o saranno comunicati, periodo di conservazione);
la rettifica dei Dati personali inesatti che Ti riguardano e/o l’integrazione dei Dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa;
la cancellazione dei Dati personali, nei casi previsti dal GDPR;
IT CALVIN PicClick reversibile 45 BORSE 00 Klein EUR DONNA FOUU6xH la limitazione al Trattamento nelle ipotesi previste dalla Normativa Privacy vigente;
la portabilità dei dati che ti riguardano, ed in particolare di richiedere i dati personali che ti riguardano forniti al Titolare e/o richiedere la trasmissione diretta dei tuoi dati a un altro titolare del trattamento;
l’opposizione al trattamento in qualsiasi momento, per motivi connessi alla tua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che ti riguardano nel pieno rispetto della Normativa Privacy vigente, nonché per le finalità relative a marketing e profilazione.


Potrai esercitare i Tuoi diritti rivolgendoti alla seguente casella di posta elettronica privacy@boingtv.it allegando copia del documento d’identità.

In ogni caso avrai sempre diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo competente (Garante per la Protezione dei Dati Personali), ai sensi dell’art. 77 GDPR, qualora ritieni che il trattamento dei tuoi dati sia contrario alla Normativa Privacy vigente.

CHIUDI
X

Domande Frequenti -

Come faccio a vedere Boing?
Basta avere un televisore con decoder digitale integrato o un decoder per la tv digitale terrestre, collegato alla presa d'antenna e al televisore con il cavo SCART (lo stesso tipo di collegamento del videoregistratore). Non servono parabole o antenne speciali.

Prima vedevo Boing ma ora non lo vedo più, come mai?
Per prima cosa occore fare una risintonizzazione dei canali. Dovresti trovare Boing sul numero 40 (frequenza UHF 36) se la problematica persiste chiama il tuo antennista di fiducia oppure chiama il numero 800 02 2000 del Call Center Consumatori del Ministero dello Sviluppo Economico / Dipartimento per le Comunicazioni per maggiori informazioni legate alle problematiche di sintonizzazione.

Perché non trovo Boing sulla mia televisione?
Per vedere Boing è necessario avere un televisore con decoder digitale terrestre integrato oppure dotarsi del decoder per la tv digitale terrestre da collegare con le tradizionali TV a ricezione analogica

Una volta installata la tv digitale terrestre, quanto costa al mese vedere Boing?
Niente. Boing è completamente gratuito.

Come faccio a riconoscere i programmi adatti ai più piccoli?
Boing non ha bisogno di bollini rossi o gialli. È pensata per chi ha dai 3 ai 14 anni.

Che cos'è la tv digitale terrestre?
Il Digitale Terrestre (DTT) è il nuovo sistema di diffusione del segnale televisivo che ha sostituito il tradizionale sistema analogico. Permette di ricevere i programmi in formato digitale attraverso la normale antenna televisiva. La fruizione è semplice e gratuita.

CHIUDI
X

D.Lgs 196/03 “Codice in materia di protezione dei dati personali”
Premessa
La presente informativa è resa anche ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 196/03 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, a coloro che interagiscono con i servizi web di BOING S.p.A., accessibili per via telematica a partire dagli indirizzi:

www.boingtv.it

www.cartoonito.it

(di seguito i “Nostri Siti Web”)


Titolare del trattamento dati personali è BOING S.p.A., con sede in Via Paleocapa, 3 20121 Milano (di seguito “Boing”.).

In occasione della navigazione dell’utente sui Nostri Siti Web, Boing potrebbe trattare dati personali al fine di fornire e migliorare i propri servizi ai clienti ed utenti, rilevare le frequenze di visita ai siti, alle pagine e valutare il coinvolgimento degli utenti. Si informa che per queste finalità, il conferimento dei dati resterebbe facoltativo, ma servirebbe a migliorare i nostri prodotti e servizi.

L’utente potrà comunque verificare e revocare l'eventuale consenso fornito per tali finalità in qualsiasi momento, secondo le modalità indicate per l'esercizio dei suoi diritti sotto indicate.

Quando un utente accede al sito web, servizi, app, i nostri fornitori di servizi autorizzati possono usare cookie, web beacon e altre tecnologie similari per scopi pubblicitari e per memorizzare certe informazioni, al fine di offrire all’utente un'esperienza migliore, più veloce e più sicura.

Attraverso questa informativa intendiamo fornire alcune indicazioni sulle tecnologie adottate e su come vengono usate nei nostri siti e nei nostri servizi, app e strumenti. Di seguito vengono riepilogati alcuni aspetti importanti da conoscere riguardo all'utilizzo di tali tecnologie.
red donna cappellino fiery borse calvin uomo klein klein Calvin 0wxZ0qUd


Cosa sono i cookie, i web beacon e tecnologie similari
Come quasi tutti i siti web, usiamo file di dati di piccole dimensioni, che vengono salvati sul tuo computer, tablet, telefono cellulare o altro dispositivo mobile (indicati complessivamente come "dispositivo") per registrare determinati dati ogni volta che accedi o interagisci con i nostri siti, servizi, app, sistemi di messaggistica e strumenti.

I nomi e i tipi specifici di cookie, web beacon e altre tecnologie similari usati possono cambiare nel tempo. Per aiutarti a comprendere meglio le regole di Boing e l'uso di tali tecnologie, di seguito sono riportati alcuni termini con le relative definizioni:

Cookie: piccoli file di testo (formati in genere da lettere e numeri) che vengono salvati nella memoria del browser o del dispositivo quando visiti un sito o visualizzi un messaggio. I cookie consentono a un sito di riconoscere un particolare dispositivo o browser. Esistono diversi tipi di cookie:

- temporanei (o di sessione): sono utilizzati per archiviare informazioni temporanee, consentono di collegare le tue azioni durante quella sessione specifica e sono rimossi dal computer alla chiusura di Internet Explorer;

- permanenti (o salvati): sono utilizzati per archiviare informazioni, ad esempio il nome e la password di accesso, in modo da evitare che l'utente debba ridigitarli ogni volta che visita un sito specifico; rimangono memorizzati nel computer anche dopo aver chiuso Internet Explorer;

- di prima parte: derivano dal sito web visualizzato e possono essere permanenti o temporanei; possono essere utilizzati per archiviare informazioni che verranno riutilizzate alla successiva visita del sito;

- di terze parti: derivano da annunci di altri siti, ad esempio popup o striscioni pubblicitari, presenti nel sito Web visualizzato; possono essere utilizzati per registrare l'utilizzo del sito web a scopo di marketing.



I cookie possono essere disattivati o rimossi usando gli strumenti disponibili nella maggior parte dei browser. Le preferenze relative ai cookie devono essere impostate separatamente per ciascun browser usato, poiché ognuno di essi offre funzionalità e opzioni specifiche.

Web beacon: frammenti di codice che consentono a un sito web di trasferire o raccogliere informazioni attraverso la richiesta di un'immagine grafica; possono essere utilizzati per diversi fini, quali l'analisi dell'uso dei siti web, attività di controllo e reportistica sulle pubblicità e la personalizzazione di pubblicità e contenuti;

Tecnologie similari:tecnologie che archiviano dati nel browser o dispositivo usando oggetti condivisi a livello locale o archiviazione locale, quali cookie flash, cookie HTML 5 e altri metodi software per applicazioni web. Queste tecnologie funzionano in tutti i browser. In alcuni casi l'uso dell'archiviazione locale non può essere pienamente gestito dai browser, ma richiede la gestione tramite strumenti specifici. Non usiamo tali tecnologie per memorizzare informazioni utili per creare pubblicità mirate sul nostro o su altri siti.Pinterest FULLERTON immagini JULIA Fotografia fantastiche in 10 su



I cookie nei Nostri Siti Web
I nostri cookie hanno diverse funzioni. Sono utili per assicurare il funzionamento dei nostri servizi, ci permettono di migliorare le prestazioni o offrono funzionalità aggiuntive. Usiamo cookie e tecnologie similari che rimangono sul tuo dispositivo solo per il periodo di attività del browser (cookie di sessione) o per un periodo più lungo (cookie persistenti).

Puoi bloccarli, eliminarli o disattivarli se il tuo dispositivo lo consente. Puoi gestire i cookie e le preferenze dei cookie nelle impostazioni del dispositivo o del browser.

I fornitori di servizi sono aziende che ci supportano in vari aspetti della nostra attività, occupandosi, ad esempio, di operazioni, servizi, app, pubblicità e strumenti del sito. Tali fornitori di servizi possono inserire cookie nel tuo dispositivo tramite i nostri servizi (cookie di soggetti terzi). Possono anche acquisire informazioni che consentono loro di identificare il tuo dispositivo, quale l'indirizzo IP o altri codici univoci o di dispositivo.

Determinate funzioni, servizi, app e strumenti del sito sono disponibili solo attraverso l'uso di queste tecnologie. Potrai sempre bloccarle, eliminarle o disattivarle se il tuo browser, l'app installata o il dispositivo usato lo consentono.

Per limitare, bloccare o eliminare i cookie basta intervenire sulle impostazioni del proprio web browser. La procedura varia leggermente rispetto al tipo di browser utilizzato. Per le istruzioni dettagliate, cliccare sul link del proprio browser.

Internet Explorer
http://windows.microsoft.com/it-IT/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11-win-7

Firefox
http://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie?redirectlocale=en-US&redirectslug=Cookies

Google Chrome
https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Opera
http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari
http://support.apple.com/kb/PH5042

Safari iOS (iPhone, iPad, iPod touch)
BREAKING OCCHIALI donna BAD unisex WALTER DA HIPSTER uomo mod SOLE twt1qF

Per ulteriori informazioni su come bloccare, eliminare o disattivare tali tecnologie, consulta le impostazioni del dispositivo o del browser usato.


donna Borse it 2019 inverno Stileo collezione Klein Calvin Zgxg4UnF
Consenso all’utilizzo dei cookie
Al primo accesso ai Nostri siti Web, troverai un banner contenente l’informativa breve sull’utilizzo dei cookie.

Hai tre alternative:

- il click su uno qualsiasi dei contenuti dei Nostri Siti Web, che equivale al consenso all’utilizzo dei cookie, così come indicato nell’informativa breve;

- il click sul tasto "do il consenso" ;

- il click sul tasto “più informazioni’ (posizionato all’estrema destra del banner) che permette l’accesso alla Cookie Policy.



Categorie di cookie utilizzati sui Nostri Siti Web
Cookie tecnici

Sono utili per assicurare il funzionamento dei nostri servizi, ci permettono di migliorare le prestazioni. Queste tecnologie consentono ai nostri siti, servizi, app e strumenti di conservare informazioni importanti nel tuo browser o dispositivo e quindi di usarle successivamente per riconoscerti quando ritorni sui nostri servizi i. I tuoi dati personali non vengono archiviati in cookie o altre tecnologie similari usate.

Tutti i dati personali acquisiti e archiviati tramite l'uso di queste tecnologie vengono ottenuti solo dopo averti fornito una specifica informativa al riguardo.

Gli usi di tali tecnologie rientrano nelle seguenti categorie generali:

1. Uso necessario dal punto di vista operativo. L'uso di cookie, web beacon o altre tecnologie similari può essere necessario per il funzionamento di siti, servizi, app e strumenti. Questo include tecnologie che consentono all'utente di accedere ai siti, servizi, app e strumenti richiesti per evitare attività fraudolente e migliorare la sicurezza o di usare altre funzioni quali carrelli, ricerche salvate o funzioni simili.

2. Uso relativo alle prestazioni. Possiamo usare cookie, web beacon o altre tecnologie similari per valutare le prestazioni dei nostri siti web, app, strumenti e servizi, anche nell'ambito delle attività di analisi per capire in che modo i visitatori usano i Nostri Siti Web, stabilire se hanno interagito con il nostro sistema di messaggistica o visualizzato un elemento o un collegamento, o per migliorare i contenuti, le app, i servizi o gli strumenti del sito.

3. Uso relativo alla funzionalità. Possiamo usare cookie, web beacon o altre tecnologie similari per offrirti funzionalità avanzate durante l'accesso o l'uso dei nostri siti, servizi, app o strumenti. Grazie a queste funzionalità possiamo, ad esempio, riconoscere gli utenti che accedono ai nostri siti o ricordare preferenze, interessi o oggetti visualizzati in precedenza, in modo da migliorare la presentazione dei contenuti sui nostri siti.

Il consenso per l’utilizzo di questi cookie non è obbligatorio. Se ritieni di non accettare l’utilizzo dei cookie tecnici potrai disattivarli come indicato in precedenza; in questo caso potresti non essere in grado di sfruttare determinate funzioni, servizi, app o strumenti dei Nostri Siti Web. Un sito potrebbe richiederti di reinserire la password più volte durante una stessa sessione.

Cookie tecnici di terze parti

I Nostri Siti Web possono utilizzare, anche in combinazione tra di loro, i cookie tecnici di terze parti riportati nella tabella seguenti:












Cookie


Donna Online Camomilla Borse Camomilla Borse Borse Online Donna Donna Online Donna Donna Camomilla Camomilla Online Borse Borse 0dwqH0

Utilizzo



Google analytics



Analytics



Facebook



Widget



Webtrekk



Analytics



su fantastiche Fotografia JULIA immagini 10 FULLERTON Pinterest in qfX6dww su fantastiche Fotografia JULIA immagini 10 FULLERTON Pinterest in qfX6dww

Omniture Sitecatalyst



Analytics





Cookie di pubblicità terze parti

Possiamo usare cookie e web beacon di terze parti per proporre contenuti, incluse pubblicità

JULIA fantastiche immagini su FULLERTON Fotografia in 10 Pinterest Il diniego del consenso all’utilizzo dei cookie di pubblicità non interferirà sulla possibilità di accedere ai Nostri Siti Web, salvo l’impossibilità di accedere a quelle funzioni o contenuti che fanno utilizzo di tali cookie.

Di seguito, riportiamo il link al fine di permetterti di effettuare le tue scelte in merito ai cookie.










Cookie



Tipo



Utilizzo



Intermediario



DotAndMedia



Terze parti



Pubblicta’ – non profilazione o retargeting



Mediamond S.p.a.
14 DONNA TACCO ZEPPA 39 HIGH SANDALI SEXY EUR sandali HEELS SCARPE wFIfqPdf(Blu Donna Borsa Marco · Piccola Valentino Blu scuro Terlizzi Rockstud ASAr4xwq)




Per ogni ulteriore informazione sui cookie contattaci scrivendo qui.

Utilizzando il sito senza rifiutare cookie e tecnologie simili online, gli utenti acconsentono al ricorso a tali tecnologie da parte nostra per la raccolta e l'elaborazione di informazioni.


Resta salva la facoltà degli utenti di esercitare in ogni momento i diritti di cui all'art.7 (Diritto di accesso ai dati personali e altri diritti) del Codice, in particolare: il diritto di accedere ai propri dati personali, chiederne la rettifica, l'aggiornamento e la cancellazione se incompleti, erronei o raccolti in violazione della normativa vigente, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi, scrivendo a BOING S.p.A., con sede in Via Paleocapa, 3 20121 Milano.

CHIUDI
X

BOING SpA

PREMESSA
CAPO I – DISPOSIZIONI GENERALI

Art. 1 – Ambito di applicazione e Destinatari


CAPO II – PRINCIPI E VALORI

Art. 2 – Principi generali e valori

Art. 3 – Comunicazione. diffusione ed attuazione

Art. 4 – Responsabilità

Art. 5 – Correttezza

Art. 6 – Conflitto di interessi

Art. 7 – Riservatezza

Art. 8 – Informazioni privilegiate
Fotografia JULIA su FULLERTON immagini Pinterest in 10 fantastiche
Art. 9 - Eguaglianza, non discriminazione, pari opportunità

Art. 10 - Integrità e tutela della persona

Art. 11 - Proprietà intellettuale/industriale

Art. 12 – Utilizzo beni e materiali aziendali (anche posta elettronica, etc)

Art. 13 – Controllo e trasparenza contabile

Art. 14 – Antiriciclaggio

Art. 15 – Tutela della personalità individuale


CAPO III – COMPORTAMENTO NEGLI AFFARI

Art. 16 – Relazioni d’affari

Art. 17 – Tutela della concorrenza

Art. 18 – Rapporti con i fornitori

Art. 19 – Rapporti con le istituzioni

Scarpe spuntate Guess tacchi 13 di donna vertiginosi 40 con decolte UqWSOU CAPO IV – SALUTE, SICUREZZA AMBIENTE

Art. 20 – Salute e sicurezza sul lavoro

Art. 21 – Tutela ambientale

CAPO V – SISTEMA SANZIONATORIO

Art. 22 – Violazioni e sanzioni

CAPO VI – DISPOSIZIONI FINALI

Art. 23 – Approvazione e modifiche



BOING SPA

CODICE ETICO

Premessa

Il gruppo di società comprendente Mediaset SpA e le sue controllate italiane (ovvero le società controllate direttamente o indirettamente da Mediaset SpA) nonché altri enti o associazioni riconducibili alle stesse (di seguito, complessivamente, “Gruppo Mediaset”) ed il gruppo di società comprendente Turner Broadcasting System Europe Ltd. e la sua controllata italiana Turner Broadcasting System Italia Srl (di seguito, complessivamente, “Gruppo Turner”) sono tra i principali gruppi televisivi commerciali (di seguito, congiuntamente, “Gruppi”) ed esercitano il controllo congiunto sulla società Boing S.p.A. (di seguito “Boing” o “Società”).

I Gruppi, nello svolgimento delle proprie attività, rispettano le leggi e i regolamenti vigenti negli ordinamenti giuridici di tutti i paesi in cui operano ed agiscono in ottemperanza dei principi di lealtà, correttezza, responsabilità, libertà, dignità della persona umana e rispetto delle diversità, ripudiando ogni discriminazione basata sul sesso, sulle razze, sulle lingue, sulle condizioni personali e sociali, sul credo religioso e politico.

A tal fine i Gruppi favoriscono un ambiente di lavoro che, ispirato al rispetto, alla correttezza ed alla collaborazione nonché sulla base dell’esperienza maturata nei settori di competenza, permette il coinvolgimento e la responsabilizzazione di dipendenti e collaboratori, con riguardo agli specifici obiettivi da raggiungere e alle modalità per perseguirli.

Nel recente contesto di crescente attenzione alla corporate governance la Società ha ritenuto fondamentale adottare un codice etico (di seguito “Codice” o “Codice Etico”), con l’obiettivo di definire con chiarezza l’insieme dei valori e delle responsabilità che la stessa ed i Gruppi riconoscono, accettano e condividono.

Nell’ambito del Gruppo Mediaset il Codice Etico rappresenta, tra l’altro, una componente fondante dei modelli di organizzazione, gestione e controllo adottati dalle società dello stesso ai sensi del D. Lgs. 231/01 (di seguito “Modelli Organizzativi 231”) e del complessivo sistema di controllo interno del Gruppo, nel convincimento che l’etica nella conduzione degli affari sia da perseguire quale condizione del successo dell’impresa. In questa prospettiva, i principi e i valori espressi nel Codice Etico costituiscono il primo presidio su cui si fondano i Modelli Organizzativi 231 adottati dalle società del Gruppo Mediaset nonché un utile riferimento interpretativo nella concreta applicazione degli stessi in relazione alle dinamiche aziendali.

La Società assicura un’attività di diffusione ed informazione sulle disposizioni del Codice Etico e sull’applicazione dello stesso ai soggetti cui si riferisce, in modo che tutti coloro che operano – a qualunque titolo - per la Società svolgano la propria attività e/o il proprio incarico o funzione secondo una costante e stretta osservanza dei principi e dei valori in esso contenuti.

CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI

Art. 1 - Ambito di applicazione e Destinatari

1. Le disposizioni del Codice Etico esprimono i principi fondamentali e i valori cui si ispira la Società e costituiscono altresì specificazioni esemplificative degli obblighi generali di diligenza, correttezza e lealtà che qualificano l’adempimento delle prestazioni lavorative e il comportamento nell’ambiente di lavoro.

2. I principi e le disposizioni del Codice Etico sono vincolanti per gli amministratori (“Amministratori”) e i sindaci (“Sindaci”), per tutte le persone legate da rapporti di lavoro subordinato con la Società (“Dipendenti”) e per tutti coloro che operano per/con la stessa, quale che sia il rapporto, anche temporaneo, che li lega alla stessa (quali, a mero titolo esemplificativo, “Collaboratori”, “Fornitori”, etc.). L’insieme dei soggetti cui si applica il presente Codice Etico sono qui di seguito definiti congiuntamente e per brevità “Destinatari”.

CAPO II – PRINCIPI E VALORI
Tacco sneakers Donna Scarpe alto ginnastica ROSSO 40 zeppa sportive OYawRqAw
Art. 2 - Principi generali e valori

Il Codice Etico costituisce un insieme di principi e valori la cui osservanza è di fondamentale importanza per il regolare funzionamento, l’affidabilità della gestione e l’immagine della Società. Tutte le varie attività poste in essere dalla Società vengono svolte in un quadro di concorrenza leale, nel rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti e dei principi etici comunemente riconosciuti nella conduzione degli affari, quali onestà, lealtà, correttezza, trasparenza e buona fede.
A tali principi, pertanto, si devono orientare le operazioni, i comportamenti e i rapporti, sia interni alla Società sia esterni alla stessa.


La Società rifiuta e deplora il ricorso a comportamenti illegittimi o scorretti per il raggiungimento dei propri obiettivi economici e adotta strumenti organizzativi atti a prevenire la violazione delle disposizioni di legge, dei principi e dei valori espressi nel Codice Etico e nelle procedure aziendali da parte dei Destinatari, vigilando sulla loro osservanza ed implementazione.

La Società riconosce la centralità delle risorse umane e ritiene che un fattore essenziale di successo e di sviluppo dell’impresa sia costituito dal contributo professionale delle persone che vi operano. La gestione delle risorse umane della Società è improntata al rispetto della personalità e professionalità di ciascuna di esse, in un quadro di lealtà, fiducia e rifiuto di ogni forma di discriminazione e di sfruttamento.

Art. 3 – Comunicazione. Diffusione ed attuazione

La Società provvede ad informare tutti i Destinatari sulle disposizioni contenute nel Codice Etico, invitando gli stessi a condividere e rispettare con la massima diligenza i principi e i valori in esso espressi nonché a promuoverne l’applicazione e la stretta osservanza nei rapporti con la stessa.
In particolare, la Società, avvalendosi delle funzioni aziendali di volta in volta ritenute competenti, provvede:
alla diffusione del Codice Etico presso i Destinatari mediante adeguate attività di informazione;
all’interpretazione e al chiarimento delle disposizioni contenute nel Codice Etico;
alla verifica dell’effettiva osservanza del Codice Etico, promuovendo l’adozione dei provvedimenti conseguenti ad eventuali violazioni;
agli eventuali futuri aggiornamenti e all’implementazione delle disposizioni del Codice Etico, in funzione delle esigenze che di volta in volta si manifestino.
3. Il Codice Etico è pubblicato, con adeguato rilievo, sul sito web della Società.

4. I Destinatari, nel caso in cui vengano a conoscenza di violazioni del Codice Etico o al verificarsi di eventi o circostanze rilevanti ai fini dell’osservanza dei principi in esso contenuti, possono rivolgersi alle competenti funzioni aziendali, che valuteranno i singoli casi ed adotteranno, se del caso, i conseguenti provvedimenti. Riguardo alle segnalazioni pervenute sarà assicurata, fatti salvi gli obblighi di legge, l’assoluta riservatezza sull’identità dei segnalanti, garantendo agli stessi la massima tutela.

Art. 4 - Responsabilità

Ciascun Destinatario svolge la propria attività lavorativa e/o il proprio incarico o funzione con impegno professionale, diligenza, efficienza e correttezza, utilizzando al meglio gli strumenti e il tempo a sua disposizione ed assumendo le responsabilità connesse agli impegni assunti.

Art. 5 - Correttezza
fantastiche immagini Fotografia FULLERTON su 10 JULIA in Pinterest
Tutte le azioni e le operazioni compiute ed i comportamenti tenuti da ciascuno dei Destinatari nello svolgimento della propria attività lavorativa e/o del proprio incarico o funzione nell’ambito dei rapporti con la Società sono ispirati a trasparenza, correttezza e reciproco rispetto nonché alla legittimità sotto l’aspetto sia formale sia sostanziale, secondo le norme vigenti e le procedure interne, anche al fine di tutelare il patrimonio e l’immagine aziendale.
In particolare, non sono consentiti:
il perseguimento di interessi personali o di terzi a detrimento di quelli sociali;
il perseguimento di interessi aziendali in violazione delle norme di legge e dei regolamenti vigenti;
l’abusivo sfruttamento, nell’interesse personale o di terzi, del nome e della reputazione della Società, nonché delle informazioni acquisite e delle opportunità di affari apprese nello svolgimento della propria attività lavorativa e/o del proprio incarico o funzione;
l’uso di beni e attrezzature di cui i Destinatari dispongano nello svolgimento della propria attività lavorativa e/o del proprio incarico o funzione per usi non consentiti o comunque per scopi diversi da quelli ad essi propri.

Art. 6 - Conflitto di interessi

La Società richiede ai Destinatari, nell’ambito dei rapporti con la stessa, la più rigorosa osservanza delle leggi e dei regolamenti che disciplinano il conflitto di interessi.

In particolare, i Dipendenti e i Collaboratori devono perseguire, nello svolgimento della propria attività lavorativa e/o del proprio incarico o funzione, gli obiettivi e gli interessi generali della Società e devono astenersi, pertanto, da attività, comportamenti e atti comunque incompatibili con gli obblighi connessi al rapporto intrattenuto con la Società.
I Dipendenti e i Collaboratori devono informare senza ritardo, tenuto conto delle circostanze, il proprio superiore gerarchico o, eventualmente, il soggetto cui siano tenuti, a seconda dei casi, a riferire, delle situazioni o attività nelle quali potrebbero avere – direttamente o per conto di terzi – interessi (anche solo potenzialmente) in conflitto con quelli della Società. I Dipendenti e i Collaboratori rispettano le decisioni che, in proposito, sono assunte dalla Società.

Art. 7 - Riservatezza

La Società, nell’ambito dello svolgimento delle proprie attività, raccoglie una quantità significativa di dati personali e di informazioni riservate che si impegna a trattare in ottemperanza a tutte le norme in materia di privacy vigenti e alle migliori prassi di protezione della riservatezza.

Ciascun Destinatario, inoltre, assicura la massima riservatezza su dati, notizie ed informazioni costituenti il patrimonio aziendale o riguardanti la Società e/o i Gruppi, acquisite e/o elaborate in occasione dello svolgimento della propria attività lavorativa e/o dell’espletamento del proprio incarico o funzione.

Art. 8 – Informazioni privilegiate

Il trattamento delle informazioni riservate, con particolare riferimento a quelle “price sensitive”, è disciplinato – in coerenza con le disposizioni di legge ed i regolamenti applicabili ed in linea con le best practices – da apposite procedure aziendali.
I Destinatari evitano comportamenti che possano dare luogo a fenomeni di insider trading e di manipolazione del mercato anche da parte di terzi.

Art. 9– Eguaglianza, non discriminazione, pari opportunità

La Società rifiuta ed esclude ogni forma di sfruttamento dei lavoratori e di discriminazione delle persone in base a sesso, età, razza, lingua, nazionalità, religione, condizioni personali e sociali, orientamento sessuale, opinioni politiche e sindacali in tutte le decisioni che influiscono sulle relazioni con i propri interlocutori.

La Società contrasta, pertanto, ogni comportamento o atteggiamento discriminatorio o lesivo della persona, delle sue convinzioni o preferenze.

La Società si impegna a favorire la promozione delle pari opportunità con riferimento alle condizioni e alle opportunità di lavoro, alla formazione, allo sviluppo e alla crescita professionale, nel pieno rispetto della normativa vigente e dei valori che ispirano il presente Codice Etico.
JULIA 10 fantastiche su FULLERTON immagini Pinterest in Fotografia
Art. 10 - Integrità e tutela della persona

La Società ripudia il lavoro minorile, così come ogni forma di reclutamento abusivo ed impiego irregolare di lavoratori o lavoratrici, si adopera attivamente al fine di assicurare che le condizioni di lavoro al proprio interno siano rispettose dell’integrità morale e della dignità personale dell’individuo e si impegna a mantenere un ambiente di lavoro sicuro, salubre e libero da qualsiasi comportamento che implichi molestie personali di qualsiasi genere, richiedendo a tutti i Destinatari di contribuire a tale obiettivo anche attraverso relazioni interpersonali e contegni individuali rispettosi della sensibilità altrui.

La Società, nel rispetto della normativa vigente in materia e in considerazione della volontà di creare per i suoi Dipendenti, Collaboratori e Destinatari in genere, un ambiente salutare e confortevole, ha previsto il divieto di fumo nei luoghi di lavoro.

La Società vieta di prestare l’attività lavorativa e/o di svolgere l’incarico o funzione assegnati nell’ambito dei rapporti con lo stesso in stato di alterazione da sostanze alcooliche, stupefacenti o psicotrope, di cui scoraggia, comunque, l’abuso anche al di fuori dell’ambiente lavorativo.

Art. 11 – Proprietà intellettuale/industriale

La Società detiene importanti diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, la cui corretta gestione è ritenuta fondamentale. Pertanto, tutti i Destinatari la cui attività, incarico o funzione prevede, in qualsiasi modo, il trattamento di dati, informazioni o documenti riguardanti diritti di proprietà intellettuale e/o industriale della Società hanno il dovere di custodirli con la massima diligenza, accuratezza e riservatezza.

I diritti di proprietà intellettuale e/o industriale su conoscenze sviluppate nell’ambito lavorativo appartengono alla Società che detiene il diritto di sfruttamento conoscenze delle stesse, secondo modalità e tempi ritenuti più idonei, nel rispetto delle leggi di tempo in tempo applicabili.

Allo stesso modo, la Società rispetta e tutela gli altrui diritti di proprietà intellettuale ed industriale, assicurando che nelle attività aziendali (sia produttive sia commerciali) siano utilizzati soltanto prodotti ed opere originali, regolarmente licenziati dai legittimi titolari ed impiegati conformemente alle autorizzazioni ricevute.

Art. 12 – Utilizzo di beni e materiali aziendali

Ogni Dipendente deve salvaguardare il patrimonio aziendale della Società. In particolare, ogni Dipendente è responsabile della protezione dei beni e dei materiali aziendali affidati ed è tenuto ad operare con diligenza per tutelare gli stessi (a titolo meramente esemplificativo, dal furto, dallo smarrimento, dal danneggiamento, da usi illeciti o inappropriati), attraverso comportamenti responsabili ed in linea con le disposizioni aziendali predisposte per regolamentare l’utilizzo degli stessi.

Particolare cura e attenzione è richiesta nell’utilizzo dei sistemi informatici e telematici (es. supporti hardware, reti internet ed intranet, posta aziendale, accessi in remoto, ecc.), che tutti i Dipendenti sono tenuti ad impiegare esclusivamente per ragioni attinenti alla loro attività professionale e nel rispetto delle normative vigenti e delle istruzioni contenute nelle apposite procedure aziendali.

Quanto sopra previsto è applicabile anche ad altre categorie di Destinatari, nella misura in cui gli stessi possano essere concretamente coinvolti nella salvaguardia del patrimonio aziendale, in quanto sia loro consentito di utilizzare beni, materiali o risorse della Società.

Art. 13 – Controllo e trasparenza contabile

I Destinatari, in conformità ai propri ruoli, funzioni e mansioni, si impegnano a far sì che i fatti relativi alla gestione della Società siano rappresentati in maniera corretta e veritiera nella contabilità dello stesso, secondo i seguenti principi:
- massima correttezza gestionale;
- completezza e trasparenza delle informazioni;
- legittimità sotto il profilo legale e sostanziale;
- chiarezza e veridicità dei riscontri contabili secondo le norme di legge e le procedure aziendali di tempo in tempo vigenti.
La Società richiede che le operazioni o transazioni poste in essere nel corso di tutte le proprie attività siano correttamente e tempestivamente registrate nel sistema di contabilità secondo i criteri dettati dalla legge e sulla base dei principi contabili applicabili, in modo che ogni operazione o transazione sia autorizzata, coerente, legittima, verificabile e supportata da idonea e completa documentazione attestante l’attività svolta.

I documenti attestanti l’attività di registrazione contabile devono poter consentire la celere ricostruzione della singola operazione contabile, l’individuazione dell’eventuale errore nonché del grado di responsabilità all’interno del singolo processo operativo.

I Destinatari, sempre in conformità ai propri ruoli, funzioni e mansioni, devono controllare la correttezza e veridicità delle registrazioni contabili e rendere noti a chi di competenza, eventuali errori, omissioni e/o falsificazioni delle stesse.

Art. 14 – Antiriciclaggio

La Società rispetta tutte le norme e disposizioni, sia nazionali sia internazionali, in tema di antiriciclaggio e richiede ai Destinatari di astenersi dal compimento di qualsiasi operazione che possa concorrere al trasferimento, alla sostituzione o comunque all’impiego di proventi illeciti o che possa in qualunque modo ostacolare l’identificazione di denaro, beni o altre utilità di provenienza delittuosa.

Art. 15 – Tutela della personalità individuale

La Società valuta quale valore imprescindibile la tutela della libertà e della personalità individuale e, pertanto, deplora e condanna ogni comportamento o attività che possa comportare sfruttamento o riduzione in stato di soggezione dell’individuo.

La Società attribuisce inoltre primaria importanza alla tutela dei minori ed alla repressione di qualunque forma di sfruttamento – anche attraverso strumenti elettronici ed informatici - posta in essere nei confronti degli stessi.

CAPO III - COMPORTAMENTO NEGLI AFFARI

Art. 16 - Relazioni d’affari

La Società nello svolgimento delle relazioni d’affari si ispira ai principi di legalità, lealtà, correttezza, trasparenza ed efficienza.
I Destinatari che agiscono in nome o per conto della Società, nei rapporti di affari di interesse dello stesso e nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, indipendentemente dalla competitività del mercato o dall’importanza dell’affare trattato, devono tenere un comportamento etico e rispettoso delle leggi e dei regolamenti vigenti e devono agire nel rispetto dei principi di correttezza, diligenza ed economicità.
Nei rapporti con i Fornitori e i terzi in genere non sono ammesse offerte di denaro, regali o benefici di qualsiasi natura a titolo personale tendenti ad ottenere indebiti vantaggi reali o apparenti di qualsivoglia natura.
Ciascun Destinatario non accetta, né effettua, per sé o per altri, pressioni, raccomandazioni o segnalazioni, che possano recare pregiudizio alla Società o indebiti vantaggi per sé, per la Società o per terzi.
Ciascun Destinatario, altresì, respinge e non effettua promesse e/o offerte indebite di denaro, regali o altri benefici, salvo che questi ultimi siano di modico valore e non correlati a richieste di alcun genere.
Qualora un Destinatario riceva da parte di un terzo un’offerta o una richiesta di denaro, regali o benefici di qualsiasi natura, salvo omaggi di uso commerciale o di modico valore, ne informa immediatamente il proprio superiore gerarchico o, eventualmente, il soggetto cui sia tenuto, a seconda dei casi, a riferire, affinché siano assunte le iniziative del caso.

Art. 17 - Tutela della Concorrenza

La Società riconosce che una concorrenza corretta, libera e leale costituisce un fattore decisivo di crescita del mercato e di costante miglioramento dell’impresa e si astiene, pertanto, da comportamenti atti a favorire la conclusione di affari a proprio vantaggio in violazione della normativa vigente.

Art. 18 - Rapporti con i Fornitori

La selezione dei Fornitori, la determinazione degli acquisti di beni e/o servizi e la formulazione delle relative condizioni di acquisto devono avvenire nel rispetto dei principi del presente Codice Etico e sono basate sulla valutazione di parametri obiettivi quali la qualità, il prezzo del bene o servizio, le garanzie di assistenza, tempestività ed efficienza. Una particolare attenzione, nella scelta dei Fornitori, viene altresì dedicata alla verifica della loro affidabilità e serietà sotto il profilo del rispetto della normativa di tempo in tempo vigente e delle specifiche norme che disciplinano l’attività da loro svolta.
Fotografia FULLERTON fantastiche 10 in immagini su JULIA Pinterest
I processi di acquisto sono disciplinati da apposite procedure aziendali che assicurano la puntuale identificazione dei Fornitori e la tracciabilità dei canali di approvvigionamento, anche al fine di garantire la qualità e la legittimità dei beni e dei servizi acquistati. Nel rispetto della legalità e della best practice commerciale, tutti i processi di acquisto sono improntati alla ricerca del massimo vantaggio competitivo per la Società nonché all’imparzialità e alla concessione delle pari opportunità per ogni fornitore in possesso dei requisiti richiesti.

Qualora un Fornitore, nello svolgimento della propria attività per la Società, adotti comportamenti non in linea con i principi contenuti nel presente Codice Etico verranno adottati opportuni provvedimenti, quali – nei casi più gravi - la risoluzione dei contratti in essere fino alla preclusione di ulteriori occasioni di collaborazione.

Art. 19 – Rapporti con le Istituzioni

La Società mantiene un rapporto collaborativo e trasparente con le istituzioni pubbliche nazionali, comunitarie ed internazionali (“Istituzioni”) con l’obiettivo di facilitare il dialogo su temi di interesse specifico.

I rapporti della Società nei confronti delle Istituzioni nonché nei confronti di pubblici ufficiali o incaricati di pubblico servizio, ovvero organi, rappresentanti, mandatari, esponenti, membri, dipendenti, consulenti, incaricati di pubbliche funzioni o servizi, di pubbliche istituzioni, di pubbliche amministrazioni, di enti pubblici, anche economici, di enti o società pubbliche di carattere locale, nazionale o internazionale (“Pubblici Funzionari”) sono intrattenuti da ciascun Amministratore e da ciascun Dipendente, quale che sia l’attività lavorativa svolta, l’incarico ricoperto o la funzione espletata, o, se del caso, da ciascun Collaboratore o altro Destinatario, nel rispetto della normativa vigente, dei principi definiti nel presente Codice Etico nonché delle procedure aziendali applicabili, sulla base dei criteri generali di correttezza, trasparenza e lealtà.

Sono, pertanto, vietati pagamenti illeciti nei rapporti con le Istituzioni e con i Pubblici Funzionari. Sono altresì proibite pratiche di corruzione, favoritismi, comportamenti collusivi, sollecitazioni dirette e/o indirette anche attraverso promesse di vantaggi personali nei confronti di qualunque soggetto appartenente alla Pubblica Amministrazione.

La Società, qualora lo ritenga opportuno, può comunque sostenere programmi di Istituzioni o enti pubblici intesi a realizzare utilità e benefici per la collettività, nonché le attività di fondazioni e associazioni, sempre nel rispetto della normativa applicabile, dei principi definiti nel presente Codice Etico nonché delle procedure aziendali di tempo in tempo vigenti.

CAPO IV - SALUTE, SICUREZZA E AMBIENTE

Art. 20 - Salute e sicurezza sul lavoro

La Società riconosce la rilevanza e la centralità della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, intese quali diritti fondamentali dei lavoratori, nello svolgimento di tutte le attività di business e si impegna, pertanto, a perseguire il continuo miglioramento delle performances aziendali in materia di prevenzione e protezione nei luoghi di lavoro.

Art. 21 - Tutela ambientale

La Società considera la tutela ambientale un fattore chiave dell’attività d’impresa e si ispira ai principi di rispetto e salvaguardia dell’ambiente e del territorio, considerati di massima rilevanza sia per il loro valore intrinseco sia in relazione alla loro incidenza sulla salute dell’uomo e delle altre specie viventi. A tal fine, la Società si impegna al rispetto della normativa vigente e si adopera affinché la propria attività d’impresa, in qualsiasi settore espletata, risulti conforme ai più elevati standard di compatibilità e sicurezza ambientale.

Particolare attenzione viene dedicata alla raccolta e allo smaltimento dei rifiuti prodotti dall’attività aziendale, che – ove possibile – vengono trattati in base ai principi di differenziazione e riciclo, secondo quanto previsto dalla normativa vigente e dalle migliori prassi operative.


CAPO V – SISTEMA SANZIONATORIO

Art. 22 - Violazioni e sanzioni

La violazione delle disposizioni del presente Codice Etico comporta, a carico dei Destinatari responsabili di tali violazioni - al fine di tutelare gli interessi aziendali e compatibilmente con quanto previsto dal quadro normativo vigente – l’applicazione di provvedimenti sanzionatori. Tali violazioni, infatti, ledono il rapporto di fiducia – improntato in termini di trasparenza, correttezza, integrità e lealtà – instaurato con la Società.Armani Donna pannelli con Sneakers Scarpe Jeans Sneakers 40820 xYfqwOCA
In particolare, con riferimento ai Dipendenti (compresi coloro aventi la qualifica di dirigente), la violazione delle suddette norme costituisce inadempimento delle obbligazioni derivanti dal rapporto di lavoro e può, quindi, determinare l’avvio di procedimenti disciplinari a carico dei soggetti interessati, con ogni conseguenza di legge, anche in ordine alla conservazione del rapporto di lavoro, e ciò a prescindere dall’instaurazione di un eventuale procedimento penale o amministrativo – nei casi in cui il comportamento integri o meno un’ipotesi di illecito – e dall’esito del conseguente giudizio, in quanto il Codice Etico costituisce, di per sé, un insieme di norme di comportamento vincolanti per i Destinatari.
Con riferimento alle sanzioni irrogabili nei riguardi dei Dipendenti, esse rientrano tra quelle previste dal sistema disciplinare aziendale e/o dal sistema sanzionatorio previsto dalle norme specialistiche contenute, in particolare, nei CCNL e negli Accordi Integrativi Aziendali di tempo in tempo applicabili alla Società, nel rispetto delle procedure previste dall’art. 7 dello Statuto dei Lavoratori (Legge 300/1970) ed eventuali normative speciali e/o di settore.
Per quanto, invece, riguarda i Collaboratori, i Fornitori e/o i soggetti aventi relazioni d’affari con la Società, quale che sia il rapporto, anche temporaneo, che li lega alla stessa, l’inosservanza delle disposizioni del presente Codice Etico costituisce inadempimento delle obbligazioni contrattuali assunte, con ogni conseguenza di legge, e può quindi comportare l’applicazione dei rimedi contrattualmente previsti (a titolo esemplificativo, penali) ovvero – nei casi più gravi – la risoluzione del contratto e/o dell’incarico nonché il risarcimento dei danni eventualmente subiti dalla Società.
La Società valuta con estrema attenzione le violazioni del Codice Etico poste in essere da soggetti apicali, in quanto essi rappresentano il vertice della Società e ne manifestano l’immagine verso l’esterno.
Pertanto, in caso di violazione da parte degli Amministratori e/o dei Sindaci dei principi e delle disposizioni del Codice Etico ovvero di adozione, nell’esercizio delle proprie attribuzioni, di provvedimenti che contrastino con tali disposizioni, gli organi sociali competenti provvedono ad assumere le misure di tutela di volta in volta più opportune, nell’ambito di quelle previste dalla normativa di tempo in tempo vigente, ivi compresa la revoca della delega e/o del mandato conferiti, fatta salva la facoltà – per la società interessata – di avvalersi delle misure previste a proprio favore dal Codice Civile (azioni di responsabilità e/o risarcitorie).
Nel caso in cui le violazioni siano poste in essere da un soggetto apicale che rivesta, altresì, la qualifica di lavoratore subordinato, trovano applicazione anche le azioni disciplinari esercitabili in base al rapporto di lavoro subordinato intercorrente con la Società.

CAPO VI – DISPOSIZIONI FINALI

Art. 23 – Approvazione e modifiche

Il Codice Etico è approvato dal Consiglio di Amministrazione della Società.
Eventuali futuri aggiornamenti del presente Codice Etico, dovuti ad adeguamenti normativi, all’evoluzione della sensibilità civile o altro, dovranno essere approvati – così come indicato al paragrafo 1 del presente articolo - dal Consiglio di Amministrazione e diffusi tempestivamente a tutti i Destinatari.

CHIUDI
Xparigine 41 donna Scarpe Zeppy io CqXSnxUw

BOING SpA

PREMISE
SECTION I – GENERAL CONSIDERATIONS

Art. 1 – Application and interested parties

SECTION II – PRINCIPLES AND VALUES

Art. 2 – General principles and values

Art. 3 – Communication, diffusion and implementation

Art. 4 – Responsibilities

Art. 5 – Correctness

Art. 6 – Conflicts of interest

Art. 7 – Confidentiality

Art. 8 – Privileged information

Art. 9 – Fairness, non-discrimination, equal opportunities

Art. 10 - Integrity and protection of the individual

Art. 11 – Intellectual/industrial property

Art. 12 – Use of company property and equipment (including email, etc.)

Art. 13 – Accounting controls and transparency

Art. 14 – Anti-recycling

Art. 15 – Protection of the individual

SECTION III – BUSINESS CONDUCT

Art. 16 – Business relations

Art. 17 – Protection of competition

Art. 18 – Relations with suppliers



Art. 19 – Relations with institutions

SECTION IV – HEALTH, SAFETY & ENVIRONMENT

Art. 20 – Health and safety in the workplace

Art. 21 – Environmental protection

SECTION V – PENALTIES FOR NON-COMPLIANCE

Art. 22 – Violations and penalties

SECTION VI – FINAL PROVISIONS

Art. 23 – Approval and modifications


BOING SPA
43SS C733 Tacco Strappy Donna alto Bronte Bow Sandali Scarpe 5w6qUxpFnZ
CODE OF ETHICS

Premise
The group of companies which includes Mediaset SpA and its Italian subsidiaries (or companies directly or indirectly controlled by Mediaset SpA) and other bodies or associations related to the same (hereinafter, collectively, the “Mediaset Group”) and the group of companies including Turner Broadcasting System Europe Ltd. and its Italian subsidiary Turner Broadcasting System Italy Srl (hereinafter, collectively, the “Turner Group”) are among the main commercial television groups (hereinafter, collectively, the “Groups”) exercising joint control over the company Boing SpA (hereinafter “Boing” or the “Company”).

In the conduct of their activities, the Groups respect current laws and regulations in the legal systems of all the countries in which they operate and act in accordance with the principles of fairness, honesty, responsibility, freedom, human dignity and respect for diversity, repudiating all discrimination based on sex, race, language, personal and social conditions, religious and political beliefs.

To this end, the Groups aim to create a work environment that, based on respect, fairness and cooperation and on the basis of experience in the various fields of competence, facilitates the involvement and empowerment of employees and contractors, with regard to the specific objectives of the company and how they are to be achieved.

In the context of the increasing importance attributed to corporate governance, the Company considered it essential to adopt a code of ethics (the “Code” or “Code of Ethics”), with the aim of clearly defining the values and responsibilities that the Company and Groups recognise, accept and share.

In the context of the Mediaset Group, the Code of Ethics is, among other things, a fundamental component of models of organisation, management and control adopted by the companies of the same pursuant to Legislative Decree 231/01 (hereinafter “Organisational Models 231”) and the Group’s overall system of internal control, in the conviction that ethical business conduct is to be pursued as a condition of success. From this perspective, the principles and values expressed in the Code of Ethics constitute the first line of defence on which the Organisational Models 231 adopted by the Mediaset Group companies are based, as well as a useful reference point for interpretation in the practical application of the same in relation to the dynamics of the company.

The Company ensures the spread and information of the provisions of the Code of Ethics and its application to the subjects to which it refers, so that all those involved - in any capacity - for the Company conduct their business and/or tasks or functions in strict observance of the principles and values contained therein.

SECTION I – GENERAL CONSIDERATIONS

Art. 1 - Application and interested parties

1. The provisions of the Code of Ethics express the fundamental principles and values that guide the Company and exemplify the general duties of diligence, honesty and fairness that characterise the performance of duties and behaviour in the workplace.

2. The principles and provisions of the Code of Ethics are binding on the directors (“Directors”) and auditors (“Auditors”), all the people bound by an employment contract with the Company (“Employees”) and for all those who work for/with the same, whatever the relationship, also on a temporary basis, that binds them to the same (such as, but not limited to, “Contract staff”, “Suppliers”, etc..). All such persons covered by this Code of Ethics are hereinafter jointly referred to for brevity as “Interested parties”.

SECTION II – PRINCIPLES AND VALUES

Art. 2 – General principles and values

1 . The Code of Ethics is a set of principles and values, compliance with which is of fundamental importance for the correct functioning, reliable management and image of the Company. The various activities carried out by the Company are carried out in the context of fair competition, in compliance with the laws and regulations and generally recognised ethical principles for the conduct of business, such as honesty, loyalty, fairness, transparency and good faith.

These principles, consequently, are essential in the direction of operations, behaviour and relationships, both inside and outside of the Company itself.

2 . The Company rejects and deplores the use of improper or unlawful conduct to achieve its economic goals and adopts organisational structures designed to prevent any violation of the law, principles and values expressed in the Code of Ethics and business practices by Interested Parties, and oversees its observance and implementation.

3 . The Company recognises the centrality of human resources and believes that an essential factor in the success and development of the company is the professional contribution of the people who work there. Human resources management of the Company is consequently based on respect for the personality and professionalism of each individual, within a framework of loyalty, trust and the rejection of all forms of discrimination and exploitation.

Art. 3 – Communication, diffusion and implementation

The Company shall inform all interested parties about the provisions contained in the Code of Ethics, inviting them to share and respect the principles and values expressed in it, as well as to promote its implementation and strict compliance.
In particular, the Company, through the corporate functions from time to time deemed relevant, provides for:
the dissemination of the Code of Ethics to all Interested Parties through the appropriate information channels;
the interpretation and clarification of the provisions contained in the Code of Ethics;
the verification of compliance with the Code of Ethics, by promoting the adoption of measures resulting from any violation;
any possible future upgrades and implementation of the provisions of the Code of Ethics, according to changing needs and circumstances.
The Code of Ethics is published, with adequate emphasis, on the Company's website.
All interested parties, in the event that they become aware of violations of the Code of Ethics or the occurrence of events or circumstances relevant to the observance of the principles contained in it, may apply to the competent corporate functions, that will evaluate individual cases and adopt, if appropriate, the necessary action. With regard to any reports received,subject to current legislation, absolute confidentiality about the identity and maximum protection will be provided to anyone making such reports.

Art. 4 - Responsibility

All interested parties are required to carry out their work and/or their job or function with professional commitment, diligence, efficiency and fairness, making the best use of the tools available and assuming responsibility for all duties and commitments undertaken.

Art. 5 - Honesty

All actions and operations undertaken and the conduct of each interested party in the conduct of their work and/or function of his/her office in the relationship with the Company are based on transparency, fairness and mutual respect, as well as formal and substantive respect of current legislation, in accordance with existing regulations and internal procedures, in order to protect the assets and image of the company.
The following, in particular, are not permitted:
the pursuit of personal interests or those of third parties to the detriment of those of the company;
the pursuit of corporate interests in violation of current legislation and regulations;
the abusive exploitation, in personnel or third party interests, of the name and reputation of the Company, as well as information and business opportunities acquired in the performance of their work and/or duties or functions ;
the use of property and equipment that interested parties have access to in the course of their work and/or function for any unauthorized use or for any purposes other than those for which they are intended.

Art. 6 – Conflicts of interestsu immagini Fotografia Pinterest fantastiche in 10 JULIA FULLERTON

The Company requires interested parties to adhere to the strict observance of the laws and regulations governing conflicts of interest.
In particular, Employees and Consultants must pursue in the conduct of their work and/or duties or functions, the objectives and general interests of the Company and refrain from activities, behaviours and actions that may be incompatible with the obligations deriving from a relationship with the Company.
Employees and Consultants must inform without delay, taking into account the circumstances, his/her superior or, other person(s), as appropriate, situations or activities in which they might have - directly or on behalf of third parties interests - interests (also potential) that are in conflict with those of the Company. In consequence, Employees and Consultants are bound to respect any decisions made by the Company.

Art. 7 - Confidentiality

The Company, in the ordinary course of its business, collects a significant amount of personal data and confidential information that is processed in compliance with the relevant privacy regulations and best practices for the protections of confidentiality.
All interested parties are consequently also bout to ensure the utmost confidentiality of data, news and information, that constitute assets of the Company and/or groups, acquired and/or handled during the course of their work and/or the performance of their duties or functions.

Art. 8 – Privileged information

The treatment of confidential information, with particular reference to “price sensitive” information, is governed - in accordance with current legislation and in line with best practices - by special procedures.
Interested parties must avoid any behaviour that might give rise to insider trading and market manipulation, even by third parties.

Art. 9 – Fairness, non-discrimination, equal opportunities

The Company excludes and rejects all forms of exploitation of workers and discrimination against people based on gender, age, race, language, nationality, religion, personal and social conditions, sexual orientation, political opinions or trade union affiliation in all decisions that affect relationships with stakeholders.
The Company consequently opposes any behavior or attitude that is discriminatory or harmful to individuals, or his/her beliefs or preferences.
The Company is committed to encouraging the promotion of equal opportunities in relation to working conditions and job opportunities, training, development and professional growth, in full compliance with current legislation and the values that inspire the present Code of Ethics.

Art. 10 – Integrity and protection of the individual

The Company rejects child labour, as well as all forms of abusive recruitment and irregular employment of workers or workers, and is actively committed to ensuring that working conditions in the Company are respectful of the moral integrity and personal dignity of the individual and to maintaining a safe and healthy working environment, free of any form of personal harassment, and requiring all interested parties to contribute to this objective through interpersonal relationships and individual behaviour that is respectful of the sensibilities of others.Sandali Donna Tacco X726 T 57XR Strap alto Edwige Scarpe Platform znw6FqPUU
The Company, in compliance with current legislation and in view of the desire to create for its Employees, Associates and Interested Parties in general a healthy and comfortable environment , has placed a ban on smoking in the workplace.
The Company prohibits working and/or the performance of assigned tasks or functions by anyone while impaired by alcoholic, narcotic or psychotropic substances, and actively discourages the abuse of such substances also outside of the workplace.

Art. 11 – Intellectual/industrial property

The Company holds important intellectual and/or industrial property rights, the proper management of which is considered essential. Therefore, all interested parties whose job, task or function involves, in any way, the processing of data, information or documents relating to intellectual and/or industrial property rights of the Company have a duty to handle them with the utmost diligence, care and confidentiality.
The intellectual and/or industrial property rights on knowledge developed in the workplace are held by the Company which has the right to exploit such knowledge, in a manner and at the time deemed most appropriate and in accordance with current legislation.
Similarly, the Company recognises and respects the intellectual and/or industrial property rights of others, and aims to ensure that in its activities (both productive and commercial) only original products and works are used, duly licensed by the legal holders and utilised in accordance with the authorisations granted.

Art. 12 – Use of company property

All employees are required to safeguard the Company’s assets. In particular, each employee is responsible for the protection of equipment and materials entrusted to him/her and is required to act with due diligence to protect the same against, for example, theft, loss, damage from misuse or inappropriate operation), through responsible behaviour in line with Company regulations regarding the use of the same.
Particular care and attention is required in the use of computer and telecommunications systems (eg, hardware, networks, internet and intranet, corporate email, remote access, etc.), that all employees are required to use only for professional purposes and in compliance with the regulations and instructions outlined in the relevant procedures.
The above is also applicable to other categories of interested parties, to the extent to which they may be specifically involved in the protection of company assets, by being allowed to use equipment, materials or resources of the Company.

Art. 13 – Accounting controls and transparency

In accordance with their roles, tasks and functions, interested parties undertake to ensure that the facts relating to the management of the Company are represented by the true and correct accounting of the same, in line with the following principles:
- maximum proper management;

- the completeness and transparency of information;
581 pelliccia ROSE con Stivali chelsea Unützer Scarpe Donna Stivali 5YEPPq
- full legal and substantive legitimacy;

- the clarity and accuracy of the accounting records in accordance with applicable legislation and procedures.

2. The Company requires that operations or transactions carried out in the course of all its activities are properly and promptly recorded in the accounting system in accordance with the criteria established by law and on the basis of applicable accounting principles in such a way that each operation or transaction is authorised, consistent, legitimate, verifiable and supported by the appropriate and complete documentation.

4. Documents certifying accounting records must allow for the rapid reconstruction of the single transaction, the identification of possible errors and the degree of responsibility within the single operating process.

5. Always in accordance with their roles, tasks and functions, interested parties are required to check the correctness and accuracy of the accounting records and to make known to the competent body, any error, omission and/or falsification of the same.

Art. 14 – Anti-money-laundering

The Company complies with all rules and regulations, both national and international, concerning money laundering and requires interested parties to refrain from carrying out any operation which could contribute to the transfer, substitution or use of illicit proceeds or that may in any way impede the identification of money, goods or other assets of criminal origin.

Art. 15 – Protection of the individual

The Company considers the protection of liberty and the individual of supreme value and therefore deplores and condemns any conduct or activities that could lead to the exploitation or subjection of the individual.
The Company also attaches primary importance to the protection of minors and the repression of any form of exploitation, including through the use of electronic and IT tools.


SECTION III – BUSINESS CONDUCT

Art. 16 – Business relations

In the conduct of its business, the Company’s relationships are based on the principles of legality, honesty, fairness, transparency and efficiency.
Interested parties who act for or on behalf of the Company, in business relations and with the public administration, regardless of market competitiveness or the scale of any agreement being negotiated, must behave in an ethical manner and in full respect of the law and relevant regulations and act in accordance with the principles of fairness, diligence and economic efficiency.
In its relationships with suppliers and third parties, the Company, and its representatives, will not accept offers of money, gifts or benefits of any kind aimed at obtaining undue advantages of any real or apparent nature.
Interested parties shall not accept, nor make, for themselves or for others, pressure, recommendations or reports, which could harm the Company or lead to undue advantages for himself, for the Company or for third parties. All interested parties must also reject and refrain from making promises and/or undue offers of money, gifts or other benefits, except those of minimal value and unrelated to any form of request.
Should any interested party receive from a third party an offer or request for money, gifts or benefits of any kind, with the exception of commercial or promotional gifts of minimal value, he/she must immediately inform /her superior, or the person in the Company responsible for such matters, as appropriate, so that the necessary measures can be taken.

Art. 17 – Protection of competition

The Company recognizes that free and fair competition is a decisive factor for market growth and the continuous improvement of the company and shall not, therefore, engage in any conduct liable to facilitate the conclusion of business for its benefit in violation of current legislation.

Art. 18 – Relations with suppliers

The selection of suppliers, the purchase of goods and/or services and the formulation of the relevant conditions of purchase must be made in accordance with the principles of this Code of Ethics and be based on an assessment of objective parameters such as quality, price, guarantees of assistance, timeliness and efficiency. Special attention in the choice of suppliers is also given to the verification of their reliability and seriousness in terms of compliance with the relevant regulations and the specific rules governing their business.
Procurement processes are governed by specific procedures that ensure the timely identification of suppliers and the traceability of supply chains, in order to ensure the quality and legitimacy of the goods and services purchased. In compliance with the law and best practice, all procurement procedures are characterised by the search for maximum competitive advantage for the Company, as well as impartiality and the granting of equal opportunities for all suppliers who satisfy the requirements.
In cases where a supplier, in carrying out its activities for the Company, adopts conduct that is not in line with the principles contained in this Code of Ethics, appropriate measures will be adopted, which - in severe cases – may result in the resolution of existing contracts and the foreclosure of further business relations.


Art. 19 – Relations with authorities

The Company maintains collaborative and transparent relations with public institutions of at national, Community and international level (“Institutions”) with the aim of facilitating dialogue on areas of specific interest.
The Company’s relations with such institutions, as well as with public officials, or bodies, representatives, agents, representatives, members, employees, consultants, officers of public functions or services, public institutions, public administrations, public bodies, public bodies or companies at local, national or international level (“Public Officials”) are managed by all Directors employees, regardless of the work performed, the position held or the function held, or, where appropriate, by each Contractor, or other interested party, in compliance with current legislation, the principles set out in this Code of Ethics and applicable Company procedures based on the general criteria of fairness, transparency and honesty.
Consequently and form illegal payments in relations with institutions and public officials is severely prohibited, as are any form of corruption, favouritism, collusion, requests for direct and/or indirect personal benefit for any representative of the Public Administration.
If deemed appropriate, the Company may, however, provide support for programmes and/or initiatives by institutions or government bodies considered useful or beneficial for the community, or also the activities of foundations and associations, in compliance with applicable law, the principles set out in this Code Ethics and standard Company procedure.
su in 10 fantastiche FULLERTON Pinterest JULIA Fotografia immagini

SECTION IV – HEALTH, SAFETY AND THE ENVIRONMENT

Art. 20 – Health and safety in the workplace

The Company recognises the importance and centrality of health and safety in the workplace, understood to include the fundamental rights of workers, in the performance of all business activities and is consequently committed to pursuing the continuous improvement of its performance in terms of prevention and protection in the workplace.

Art. 21 – Environmental protection

The Company considers environmental protection a key factor of the business and is inspired by the principles of respect for and protection of the environment, which is of prime importance both for the intrinsic value and in relation to the impact on human health and the welfare of other living species. To this end, the Company is committed to compliance with current legislation and to ensuring that its business activities, in all the sectors in which it operates, comply with the highest standards of environmental safety and compatibility.
Particular attention is devoted to the collection and disposal of waste produced by the Company, which - where possible - is treated in accordance with the principles of differentiation and recycling, in line with current legislation and best practice.

SECTION V – PENALTIES FOR NON-COMPLIANCE

Art. 22 – Violations and penalties

In order to protect the interests of the Company, and in accordance with the provisions of the existing regulatory framework, violations of the provisions of this Code of Ethics implies, for interested parties responsible for such violations - the application of penalties. Such violations damage the relationship of trust - characterised in terms of transparency, fairness, integrity and loyalty - with the Company.
Specifically, with reference to Employees (including executives and managers), the violation of these rules constitutes a breach of the obligations foreseen by the contract of employment and may, therefore, result in the initiation of disciplinary proceedings with all the legal consequences, also with regard to the employment contract itself, regardless of the initiation of any criminal or civil proceedings - in cases where behaviour constitutes possible illegality - and the outcome of any subsequent legal judgment, given that the Code of Ethics is, in itself, a binding set of rules governing the conduct of the interested parties.
With reference to the applicable penalties for Employees, these fall within the provisions of the Company’s disciplinary procedures and/or the system of sanctions foreseen by national collective bargaining agreements, as well as any supplementary agreements applicable to the Company, pursuant to the provisions of art. 7 of the Labour Statute (Law 300/1970) and any special and/or sector-based regulations.

Regarding non-contract staff, suppliers and/or individuals with business relationships with the Company, regardless of the nature of such relationships, even temporary, that binds them to the same, failure to comply with the provisions of this Code of Ethics constitutes a breach of contractual obligations with all legal consequences, and may lead to the application of any sanctions foreseen by the contract (for example, criminal) or - in the worst cases - the termination of the contract and/or appointment, as well as the payment of compensation for any damage suffered by the Company .
The Company is extremely vigilant regarding eventual violations of the Code of Ethics by senior management, given that they represent the top of the Company and the image that the Company has externally.
Therefore, in the event of a breach by directors and/or auditors of the principles and provisions of the Code of Ethics or, in the exercise of their powers, the adoption of measures that conflict with these provisions, the competent governing bodies will take appropriate measures, in compliance with relevant laws and regulations, including the revocation of powers and/or mandates, without prejudice to the rights - for the company concerned - to take measures provided for in the Civil Code (liability claims and/or suits for damages).

In the event of a violation by a senior executive who is also an employee, disciplinary action in accordance with the terms of employment with the Company will apply.

SECTION VI – FINAL PROVISIONS

Art. 23 – Approval and modifications

The Code of Ethics is approved by the Board of Directors of the Company.
Future updates or modifications to this Code of Ethics, as a result of regulatory changes, changes in civil society or other factors, must be approved - as indicated in paragraph 1 of this article - by the Board of Directors and will be promptly circulated to all interested parties.

CHIUDI